Pieridi

Anthocharis cardamines– Aurora

Famiglia e genere: Pieridae

Farfalla: Questa specie ha ali di colore bianco con il termine delle ali anteriori nero. Nei maschi, la metà esterna delle ali anteriori è di colore arancione. Le pagine inferiori sono screziate di verde (formato in realtà da una mistura di scaglie nere e gialle) e bianco. L’apertura alare varia dai 39 ai 48 mm. La femmina è leggermente più piccola del maschio.

Crisalide: Sverna attaccata a un gambo e la nascita degli adulti avviene a partire dall’inverno.  Appare inconfondibile per via della forma carenata e per un prominente processo cefalico

Bruco: è di colore bianco e verde

Periodo di volo: Marzo – Agosto

Specie piante: Diverse specie di Brassicacee ( Cavolo, Rapa, Ravanello, Rucola), Veronica persica

 Aporia crataegi – Pieride del biancospino

Famiglia e genere: Pieridae

Farfalla: Grande farfalla bianca con nervature sfumate di scuro, chiaramente evidenziate. Apertura alare  5-6 cm

Crisalide: Bianca con macchie nere, rimane sospesa ai rami e ai gambi delle piante

Bruco: Grigio, nero con strisce arancioni vive spesso in gruppo in nidi di seta

Periodo di volo: Maggio – Luglio

Specie piante:  Biancospino, Pruno, Ciliegio e altre piante legnose

Colias crocea – Crocea

07-Pieridi08-Pieridi09-Pieridi

Famiglia e genere: Pieridae

Farfalla: Di colore giallo arancio, con margine nero su tutte le ali nei maschi, mentre le femmine hanno delle macchie gialle nella faccia superiore delle ali

Crisalide: Angolosa e appuntita nell’estremità cefalica

Bruco: Forma cilindrica ed è leggermente peloso

Periodo di volo: Aprile – Ottobre

Specie piante:  Varie specie di Leguminose, Trifoglio, Erba medica

Pieris rapae – Cavolaia Minore o Rapaiola

Famiglia e genere:  Pieridae

Farfalla: È simile alla Pieride del biancospino, ma contraddistinta da dimensioni minori. La femmina presenta una sfumatura giallastra e due macchie nere sull’ala anteriore

L’apertura in genere è di 50 – 60,5 cm

Le generazioni dei mesi estivi presentano una colorazione più scura sulle parti superiori e sulle parti inferiori dell’ala posteriore, mentre le generazioni primaverili risultano più grigiastre

Crisalide: Si possono trovare tutto l’anno, su ogni tipo di supporto verticale. La specie trascorre l’inverno sotto forma di crisalide, ma se la stagione non è molto rigida, si possono trovare anche larve

Bruco: I bruchi sono di un colore verde pallido, riccamente punteggiato di macchie nere

Periodo di volo: da Marzo a Ottobre, con 2 – 4 generazioni l’anno

Specie piante: Brassicacee (Broccoli, Cavolfiori, Verza, Cavolo Cappuccio, Cavoletti di Bruxelles)

Leptidea sinapis– Pieride della Senape

14-Pieridi15-Pieridi

Famiglia e genere: Pieridi

Farfalla: è una farfalla di piccole dimensioni, con apertura alare di poco meno di 4 cm. Le ali sono dorsalmente biancastre e in quelle anteriori è presente una macchia di colore grigio variabile, più accentuata nel maschio. Negli esemplari della prima generazione il grigio è normalmente più accentuato. Il rovescio delle ali in entrambi i sessi è giallo pastello con striature grigie. Si riconosce facilmente anche per il suo aspetto delicato e per il volo piuttosto stentato, con un battito d’ali quasi affannoso. Trova difficoltà a volare nei giorni ventosi e comunque anche nelle giornate calme vola di preferenza vicino al suolo fra la vegetazione. Quando si posa tiene comunque sempre le ali chiuse

Crisalide: 15 mm di color verde pallido con una linea longitudinale laterale bianca. Sono allungate con le estremità appuntite e si appendono allo stelo della pianta nutrice, mediante una cinturina di seta all’altezza del torace e per mezzo del cremaster, cuscinetto di seta. Le crisalidi dell’ultima generazione svernano

Bruco:  16 – 18 mm. Color verde con punti verdi più scuri, con una linea laterale longitudinale bianca. Presentano numerosi peli corti di color bianco che si ingrandiscono alle estremità. Sono molto passivi e si muovono poco

Periodo di volo: Marzo – Ottobre con più generazioni annuali

Specie piante: si alimentano di diverse Leguminose tra le quali il Lotus spp.

Pieris brassicae– Cavolaia Maggiore

Famiglia e genere: Pieridae

Farfalla: Le parti inferiori dell’ala posteriore hanno una tonalità di fondo gialla nella prima generazione, che diventa più pallida nella generazione successiva. Durante l’estate questi lepidotteri hanno una traccia nera intensa nella parte apicale. Le femmine sono contraddistinte dalla presenza di due macchie nere e da una banda nera sulle ali anteriori

Crisalide: Si possono trovare tutto l’anno su palizzate o su qualsiasi supporto verticale, a volte anche nei giardini. Questa specie passa l’inverno sotto forma di pupa

Bruco: Sono di un colore verde pallido, riccamente punteggiato di macchie nere, con bande gialle lungo il dorso e i fianchi

Periodo di volo: Aprile – Ottobre, con 2 – 3 generazioni all’anno

Specie piante: Le piante nutrici sono  in genere della famiglia delle Brassicacee (Broccoli, Cavolfiori, Verza, Cavolo Cappuccio, Cavoletti di Bruxelles)