Le farfalle sono insetti che appartengono all’ordine dei lepidotteri.  Una caratteristica che li differenzia dagli altri ordini è avere le ali coperte da squame, peli appiattiti e modificati, spesso colorate.

template-farfalle

I colori delle farfalle sono un segnale mandato ai predatori (lucertole, cince…) per comunicare la propria tossicità. Infatti i bruchi delle farfalle sono in grado di nutrirsi di molte piante tossiche sequestrando e accumulando i composti che rendono queste piante tossiche o quantomeno disgustose.

Bruco-1

Il bruco colorato a sua volta conserva durante la metamorfosi queste sostante cosicché anche l’adulto sarà non appetibile.

Bruco-2

Le farfalle costituiscono una piccolissima frazione (circa il 5%) dell’ordine dei lepidotteri, per il resto principalmente composto dalle “falene”. Questo termine generico comprende un elevato numero di specie che nella maggior parte dei casi volano durante la notte. Le farfalle, invece, volano durante il giorno.
Le farfalle sono insetti a metamorfosi completa per raggiungere lo stadio adulto, cioè la farfalla in grado di volare, sono necessarie 3 fasi: uovo, bruco, crisalide