farfalleintour@ilmargine.it

OBIETTIVI E METODOLOGIA

I principali obiettivi del progetto Farfalle in ToUr sono i seguenti:

1) Costruzione di oasi e corridoi per le farfalle
2) Formazione di uno specifico know how ad opera dell’Università di Torino
3) Condivisione del know-how acquisito in scuole, eventi e workshop
4) Disseminazione delle informazioni e dei risultati raggiunti
5) Gestione dei social network
6) Creazione di vivai specifici di piante autoctone con la collaborazione dell’Orto che cura della cooperativa sociale Il Margine

La metodologia utilizzata alla base del progetto è la Citizen Science (la Scienza dei cittadini): si tratta di un complesso di attività collegato a una ricerca scientifica a cui partecipano i cittadini. In questo progetto, la peculiarità è rappresentata dal fatto che gli ospiti dei nostri servizi sono diventati promotori del concetto di cittadinanza attiva. I  percorsi formativi intrapresi dagli utenti della salute mentale permettono loro di diventare “utenti esperti”, capaci di condividere i loro saperi e sensibilizzare la cittadinanza tutta.

Output del progetto
A oggi i principali indicatori di output del progetto sono i seguenti:

1) permeabilità ambientale per le farfalle dell’ecosistema cittadino;
2) self empowerment dei soggetti deboli coinvolti;
3) rigenerazione urbana;
4) inclusione sociale;
5) supporto della sostenibilità ambientale;
6) condivisione d’informazioni e sensibilizzazione fra “utenti esperti” e altri cittadini.